31web

CALIFFO ★ 7 novembre 2015

E’ STATO ADOTTATO A ROMA
E ORA VIVE CON CASSIO E RUBY

Maschio – 3 mesi

LA STORIA: Due mesi in attesa.

Due mesi ad allattarvi ogni tre ore, a controllare il vostro battito giorno e notte a osservarvi crescere, a meraviglliarmi dei vostri progressi.

Eravate mostruosi il giorno che siete arrivati qui.

Gli occhi chiusi e cordone ombelicale attaccato.

Vi avevano strappato alla vostra mamma e buttati via.

A me il pensiero aveva strappato il cuore.

E ce l’ho messa tutta.

Ma il vero miracolo l’avete fatto voi.

Voi con tre caratteri completamente diversi come i vostri colori.

Voi che ce l’avete fatta e oggi siete tre batuffoli.

Voi che oggi meritate un’adozione davvero speciale.

Alla faccia di chi una mattina di due mesi fa ha pensato che la vostra vita valesse come un pezzo di carta buttato per strada.

Califfo, Caciotta e Cassio sono nati il 4 agosto 2015 e sono tre batuffoli a pelo semilungo.

Califfo ha bisogno di un’adozione ancora più speciale. Tra i tre è il più furbo, tremendo e prepotente ma un concentrato peloso di fusa.

Califfo ha delle piccole malformazioni:
• Ha la coda mozza che ora, così pelosa, è ottima per spolverare 🙂
• Ha avuto dei ritardi nello sviluppo del palato e per circa 40 giorni ha rischiato di morire soffocato ad ogni poppata ma la cosa si è fortunatamente risolta.
• Ha una malformazione al pisellino per cui non riesce a fare tutta la pipì che vorrebbe fare e rimane sempre un pochino sporco. Se il problema non si risolve con la crescita basterà un piccolo intervento contestuale a quello di sterilizzazione.

E’ un gatto assolutamente normale, autosufficiente e in salute.

Sono sverminati e vaccinati.

Sterilizzazione obbligatoria entro il sesto mese di età da comprovare con certificazione veterinaria.

Si trovano a Montelibretti (Roma), ma sono adottabili al centro nord tramite firma del modulo di affido e disponibilità a controlli.

ADOTTABILI SOLO IN UNA FAMIGLIA IN CUI SIA PRESENTE UN ALTRO GATTO.

NO CASE CON GIARDINO O FINESTRE/BALCONI/TERRAZZI NON IN SICUREZZA.

Tutte le foto di Califfo.

Lascia un commento